Lama è una piccola frazione del comune di Caprese Michelangelo, situata ai piedi dell’Alpe di Catenaia, in una valle a 535 metri s.l. m. che separa il colle dove è situato il Castello di Caprese e il vicino Casentino. In questo luogo ricco di sentieri e acque cristalline si incrociano alcuni dei torrenti che arrivano al fiume Tevere. Qui, in località Bozie, nacque Giovanni Santini, un illustre astronomo vissuto tra il XVIII e XIX secolo, che si distinse nel campo delle scienze esatte e dell’astronomia matematica. Fu nominato ordinario alla Cattedra di Astronomia Teoretica e Pratica dell’Università di Padova e Direttore dell’Osservatorio astronomico. Santini ha dato un importante contributo nello studio dei “pianetini” (corpi celesti che orbitano intorno al Sole tra le orbite di Marte e Giove) e delle comete.
 
Lama is a small hamlet of the municipality of Caprese Michelangelo, located at the foot of Alpe di Catenaia, in a valley at 535 meters above sea level which separates the hill where the Castle of Caprese is located from the nearby Casentino. In this place full of walking paths and crystal clear waters there are also some of the streams that reach the Tiber River. Bozie hamlet is the birthpale of an illustrious astronomer Giovanni Santini who lived between the 18th and 19th centuries and distinguished himself in the field of exact sciences and mathematical astronomy. As professor of Theoretical and Practical Astronomy at the University of Padua and Director of the Astronomical Observatory. Santini made an important contribution to the study of the "little planets" (celestial bodies that orbit around the Sun between the orbits of Mars and Jupiter) and comets.