Sansepolcro
CasermArcheologica

Progetto di fotografia stenopeica che nasce come piccola e personale fuga dalla realtà durante il lockdown iniziato in Italia nel mese di Marzo 2020 a causa della pandemia di Coronavirus che ha investito il pianeta.
 
Chiuso in casa, l’artista ha tentato di affrontare quella inedita situazione di isolamento provando a ribaltare la prospettiva emozionale mediante un gioco fotografico di esplorazione dello “Spazio Domestico”.
 
Per far ciò ha utilizzato dei soggetti fotografici speciali, una squadra di piccoli esploratori spaziali, creati ritagliando immagini di astronauti e cosmonauti trovate in rete, che sono stati posizionati e rifotografati nei vari angoli di casa come se fossero in azione dentro piccoli set. Una risematizzazione degli ambienti conosciuti per cui semplici superfici, singoli oggetti si sono trasformati in enormi pianeti e mondi alieni determinando un’espansione imprevista di quel mondo vitale che si era improvvisamente e inevitabilmente ristretto.
 
Le immagini sono state scattate utilizzando una vecchia macchina fotografica danneggiata e ritrasformata in una Pinhole Camera medio formato, sostituendone l’obiettivo ormai perso con un foro stenopeico. La particolare estetica della fotografia stenopeica, che consente di realizzare immagini interamente a fuoco ma con una definizione morbida dei contorni, ha contribuito a far apparire reali quegli esploratori e i loro mondi alieni.

VISITA IL SITO DI CASERMARCHEOLOGICA

Viste le misure in adozione è fortemente richiesta la prenotazione a casermarcheologica@gmail.com

 

ORARI DI APERTURA DELLA MOSTRA dal 10 al 19 Settembre:
mattino ore 10.30 – 13.00, pomeriggio ore 16.30 – 19.30, sera ore 21.30 – 23.00

Dal 20 Settembre 2021, CasermArcheologica è aperta tutti i sabati pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00 e sempre, in orario di lavoro e su appuntamento.